Scuola d’Arme Gens Innominabilis | Scherma Storica ad impatto pieno

Chi siamo

Gens Innominabilis

La Scuola d’Arme Gens Innominabilis

Nasce nel 2007 a Castell’Arquato (PC) da un gruppo di amici e appassionati di storia con la volontaà di riportare in vita il medioevo.
Successivamente si specializza, a livello dilettantistico, nella parte agonistico sportiva delle manifestazioni storiche di oggi: la Scherma Storica ad impatto pieno.
Gens Innominabilis sulla base degli scritti di Fiore dei Liberi studia le tecniche della scherma antica e l’arte della spada medievale per portarle in un vero e proprio combattimento in armatura completa, a punti, “uno contro uno” da 90 secondi l’uno.
Nel 2019 si unisce alla compagnia il gruppo di arcieri, dando vita così; alla sezione "frecce medievali" di Gens Innominabilis, con lo scopo di diffondere e valorizzare l'attività sportiva di tiro con l’arco istintivo o mirato e apprendere tecniche e tradizioni Arcieristiche Medievali partecipando a rievocazioni storiche e tornei di Arceria Storica in tutta Italia.
Dal 2020 grazie all’affiliazione con la Lega Arcieri Medievali, il gruppo partecipa al campionato Nazionale L.A.M

Cosa Proponiamo

L’Associazione offre un Campo d’Arme ben fornito con ben 8 attendamenti, armati ed esperti per Tornei di Scherma Medievale ad Impatto Pieno e più, creazione ed organizzazione di eventi Living History e manifestazioni medievali e culturali, Corsi di Scherma Medievale due volte a settimana da Ottobre a Maggio in palestra.
Inoltre, il campo degli arcieri composto da un velario dedicato all’arco storico e alla sua storia, offre intrattenimento didattico con dimostrazioni di tiro e costruzione di frecce e archi storici in legno. Durante le manifestazioni che lo permettono, i più curiosi avranno anche la possibilità di avvicinarsi a questa antica disciplina, partecipando a brevi sessioni di tiro con frecce blunt.

La scuola vanta l’organizzazione del proprio Torneo Sportivo di Spada Lunga a Impatto Pieno durante “Rivivi il Medioevo” (sempre il secondo fine settimana di settembre), manifestazione storica organizzata dall’associazione insieme alla Pro Loco di Castell’Arquato.
Un vero e proprio torneo ispirato ai duelli cortesi del ‘400, si svolge in una prima fase a gironi, ed una seconda e finale ad eliminatorie.
Il Torneo di Rivivi il Medioevo è tra uno dei più importanti in Italia per questa disciplina e negli anni è riuscito a radunare combattenti sì da tutta Italia ma anche da Lituania, Francia, Bielorussia, Svizzera, Germania, Polonia e Repubblica Ceca.

Gens Innominabilis ha esperienza dal 2008 nel campo dell’organizzazione di manifestazioni storiche e organizzazione di Tornei di Scherma Medievale tra cui Rivivi il Medioevo a Castell’Arquato, Eco della Battaglia a San Giorgio Piacentino, il Torneo di Urbino, il Torneo di La Tourette e il Torneo di San Marino.
Collabora, poi, con Castelli del Ducato tra cui Gropparello, Tabiano e Castell’Arquato.
Ha partecipato alle manifestazioni storiche di Serravalle Pistoiese, il Principato di Monaco, Entrevaux e Tourette-Levens in Francia, Sarzana, Fiesole, Firenze, I Giochi di Carnasciale.
Ha inoltre partecipato ai Tornei di Firenze, Thiene, Torrechiara, Cascina, Seraing in Belgio e a Kaunas in Lituania.
Gens Innominabilis ha combattuto valorose battaglie anche in Francia a Chateaux de Les Baux e a La Barben.

Il Torneo

La scuola vanta il proprio torneo sportivo di spada lunga a impatto pieno durante “Rivivi il Medioevo” (sempre il secondo fine settimana di settembre), manifestazione storica organizzata dall’associazione insieme alla Pro Loco di Castell’Arquato.
Un vero e proprio torneo ispirato ai duelli cortesi del ‘400, si svolge in una prima fase a gironi, ed una seconda e finale ad eliminatorie.
Il Torneo di Rivivi il Medioevo è tra uno dei più importanti in Italia per questa disciplina e negli anni è riuscito a radunare combattenti sì da tutta Italia ma anche da Lituania, Francia, Bielorussia, Svizzera, Germania, Polonia e Repubblica Ceca.

Questo sito fa uso di cookie tecnici propri e di terze parti, per finalità analitiche e statistiche. Cliccando su , chiudendo questo banner, proseguendo nella navigazione o compiendo altra azione positiva su questa pagina web il visitatore acconsente all'utilizzo dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'utilizzo di determinati cookie, consultare la privacy policy: Leggi di più